CONDIZIONI GENERALI CONTRATTO

 Il presente contratto è un contratto a distanza ai sensi dell'articolo 50 e ss.Del D.Lgs.6 settembre 2005 n.206 (codice del consumo).

 Il contratto ha per oggetto la vendita di beni tra la ditta Nuova Pinto S.r.l. - Via Galvani 19 10144 Torino (TO) - P.Iva 11615340012 - Cod. Fiscale: 11615340012 ; e il consumatore (il cliente). Il contratto e' concluso direttamente attraverso l'accettazione da parte di una proposta d'acquisto emessa da parte del Cliente per via telefonica o tramite internet a seguito dell'invito ad offrire contenuto nel sito https://www.pintoelettronica.com/ .

1) Generalità

 Le offerte, le conferme d'ordine e le fatture si intendono fatte, intese ed accettate, alle condizioni generali di vendita qui descritte. Nessuna variazione e/o condizione addizionale sarà valida se non concordata tra le parti e confermata per iscritto. Ogni prestazione o fornitura aggiuntiva sarà effettuata separatamente.

2) Irrevocabilità dell'ordine

 L'ordine resta irrevocabile da parte dell'Acquirente per 30 gg. dalla data della sottoscrizione, mentre è riservata all'insindacabile giudizio di Nuova Pinto srl  l'accettazione o meno dell'ordine stesso. L'ordine si intende accettato se confermato per iscritto da parte di Nuova Pinto S.r.l. nel termine di 30 giorni dal suo ricevimento o se la stessa abbia dato inizio alla fornitura entro lo stesso termine. Anche in quest'ultimo caso l'ordine si intenderà accettato alle condizioni particolari e generali della commissione.

3) Offerte

 Le offerte inviate da Nuova Pinto S.r.l. si intendono accettate nel momento in cui quest'ultima riceve dall'Acquirente relativa comunicazione scritta di conferma. Eventuali modifiche apportate dall'Acquirente alle condizioni d'offerta dovranno essere a loro volta confermate per iscritto da Nuova Pinto S.r.l. ai sensi dell'art. 1326 C.C. Tutte le offerte inviate da Nuova Pinto S.r.l. si intendono ai prezzi in vigore al momento della loro emissione, ma a fronte di eventuali variazioni dei listini, è facoltà di Nuova Pinto S.r.l. variare i prezzi di vendita, fermo restando, in questo caso, il diritto dell'Acquirente di annullare l'ordine in oggetto. Tutte le offerte si intendono salvo disponibilità del prodotto. I termini di consegna indicati in preventivi scritti, verbali, offerte, o commissioni, pur venendo rispettati per quanto possibile, sono solo indicativi e a Nuova Pinto S.r.l. non sarà addebitabile alcuna responsabilità per danni derivanti da ritardi nella consegna. Nuova Pinto S.r.l. si impegna a comunicare al Cliente eventuali ritardi previsti nell'evasione degli ordini rispetto ai termini indicati nella proposta d'ordine ove il ritardo previsto fosse superiore a 15 giorni. In tale evenienza il Cliente potrà rinunciare all'ordine mediante nota scritta da inviare entro tre giorni dalla ricezione della comunicazione del ritardo.

4) Prodotti

Nuova Pinto S.r.l. si riserva il diritto di apportare ai propri prodotti, in qualsiasi momento e senza alcun preavviso, tutte le modifiche che riterrà necessarie. Analogamente le caratteristiche dei prodotti distribuiti da Nuova Pinto S.r.l. sono suscettibili di modifiche a totale discrezione del loro produttore. Pertanto le illustrazioni e i dati riportati sui cataloghi, sul sito, offerte e listini, sono puramente indicative e soggette a variazioni.

5) Prezzi e condizioni di pagamento

 I prezzi si intendono per vendita franco domicilio di Nuova Pinto S.r.l., in Euro, escluso trasporto, imballi speciali, mentre è incluso il costo di un imballaggio standard. L'eventuale costo del trasporto è indicato in fase di conferma ordine. I pagamenti possono avvenire via bonifico bancario anticipato, carta di credito o Paypal. E' in facoltà di Nuova Pinto S.r.l. di rinunziare alla forma del pagamento a mezzo bonifico bancario anticipato, carta di credito o Paypal. L'Acquirente non può per nessuna ragione ritardare o sospendere i pagamenti, anche se fossero insorte contestazioni o reclami.

6) Svalutazione ed interessi moratori

In caso di ritardo nei pagamenti saranno dovuti gli interessi moratori ai sensi degli artt. 4 e 5 del D.lgs 231/2002, salvi i maggiori danni, restando esclusa l'applicazione dell'art. 1224, secondo comma C.C., al quale le parti dichiarano di derogare. Inoltre gli importi dovuti dovranno essere rivalutati al fine di tenere indenne Nuova PintoS.r.l. dall'eventuale svalutazione monetaria intercorsa tra l'epoca del promesso pagamento e l'epoca in cui lo stesso è avvenuto.

7) Trasporto

La merce si intende sempre consegnata presso il magazzino di Nuova Pinto S.r.l. salvo se venduta in Franco Addebito, nel qual caso la merce verrà spedita con corriere espresso. L'Acquirente all'arrivo deve verificare l'integrità dell'imballo e lo stato della merce e fare, se c'è motivo, immediata segnalazione. Nuova PintoS.r.l. declina espressamente ogni responsabilità sulla corretta esecuzione del mandato di spedizione.

8) Reclami

Tutti i difetti apparenti, non imputabili al trasporto, dovranno essere denunciati con comunicazione scritta dall'Acquirente alla Nuova PintoS.r.l. entro 8 gg. (otto) dalla data di ricevimento dei prodotti. La denuncia dovrà contenere tutti i dati relativi al nome del destinatario, intestatario della fattura, numero della fattura, descrizione del prodotto, numero di matricola, difetto riscontrato. In nessun caso è concesso al destinatario di manomettere, smontare o modificare le condizioni originali del prodotto, pena il decadimento di ogni responsabilità di Nuova Pinto S.r.l.. Non si accetta merce di ritorno se non preventivamente concordata per iscritto, nell'imballo originale e in porto franco.

9) Installazione ed uso dei prodotti

Nuova Pinto S.r.l. non assume alcuna responsabilità per la modalità di installazione dei propri prodotti. Nessuna responsabilità potrà essere addebitata a Nuova Pinto S.r.l. per danni di qualsiasi natura e specie derivanti dall'impiego dei propri prodotti.

10) Riserva di proprietà

Tutta la merce oggetto della presente fornitura resterà di esclusiva proprietà di Nuova Pinto S.r.l. fino a totale pagamento del prezzo. Pertanto, la vendita viene fatta ed accettata con la riserva di proprietà di cui agli art. 1523 ss. C.C. Durante tale periodo l'Acquirente si assume gli obblighi e la responsabilità del depositario delle cose fornite e si impegna a custodirle e a provvedere a proprie spese alla sua manutenzione e riparazione.In tale periodo le cose oggetto della fornitura possono essere rivendicate da Nuova Pinto S.r.l. ovunque si trovino, ancorché unite o incorporate in beni di proprietà dell'Acquirente o di terzi, non valendo per le medesime il regime legale delle pertinenze e delle accessioni. L'Acquirente si obbliga a denunziare immediatamente a Nuova Pinto S.r.l. le eventuali azioni conservative ed esecutive promosse da terzi, nonché ogni rimozione o trasloco della merce oggetto di fornitura. In caso di mancato pagamento anche di una sola rata del prezzo pattuito, a Nuova Pinto S.r.l. è riservato il diritto di richiedere la risoluzione del contratto e la riconsegna della merce venduta. I pagamenti fatti rimarranno acquisiti a favore di Nuova Pinto S.r.l. a titolo di penale e di uso, salvo ulteriori risarcimenti per i maggiori danni subiti. E' facoltà di Nuova Pinto S.r.l. di far trascrivere, in via cautelativa e senza pregiudizio della riserva di proprietà e della stessa trascrizione, il privilegio di cui all'art. 2762 C.C. Le spese di registrazione del contratto e della sua trascrizione presso la cancelleria del Tribunale, ai sensi degli art. 1525 e 2762 C.C., sono a carico dell'Acquirente.

11) Legge regolatrice del contratto

Le Parti, anche qualora la parte Acquirente non sia di nazionalità italiana, concordemente designano quale legge regolatrice del presente contratto, per ogni sua parte nessuna esclusa, la legge italiana. Il contratto è concluso e sottoscritto in Italia.

12) Foro competente

Per ogni eventuale controversia che dovesse insorgere in ordine alla validità, all'interpretazione, esecuzione e/o cessazione del presente contratto, sarà competente in via esclusiva il Foro di Torino.

13) Vendita al consumatore

Per i contratti conclusi con un consumatore, secondo la definizione di cui all'art. 1519 bis C.C., troverà applicazione la disciplina contenuta negli artt. 1519 bis- nonies del codice civile.

14) Fatture

Si rilasciano fatture della merce acquistata purchè siano richieste contestualmente all'ordine, non si possono emettere fatture dopo l'evasione della merce con scontrino fiscale.

QR Code

COOKIE POLICY